Il comizio di Meraviglia in piazza Cavour: i video

Pubblicato il 22 apr 2012 con 20 Commenti

Riceviamo e pubblichiamo

Sabato 21 Aprile si è tenuto il comizio in Piazza di Alfio Meraviglia , supportato dai tutti i candidati delle liste UDC, PDL, Tarquinia Terzo Polo, Autonomia del Territorio MPA Tarquinia Vola in un’affollatissima Piazza Cavour.

“Abbiamo voluto riportare il confronto con i cittadini: ci siamo ripresi la Piazza! Per noi vera politica è guardare negli occhi i cittadini, convincerli sui programmi, prendere impegni seri per il futuro di Tarquinia. Per questo ci siamo voluti presentare alla piazza e siamo usciti entusiasti dal confronto. Programmi seri per il futuro. Abbiamo spiegato il nostro SALTO in Europa e nel futuro per sviluppo, agricoltura e ambiente, lido, turismo ed occupazione” così si è espresso un raggiante Alfio Meraviglia a margine dell’incontro e ancora “Tarquinia deve divenire un’eccellenza territoriale capace di intercettare i fondi europei per il proprio sviluppo e garantire ai giovani ed alle PMI il pieno sostegno nell’avviamento al lavoro ed all’impresa attraverso lo sportello Forma-giovani ed un Laboratorio start up imprese. Sviluppo infrastrutturale ed occupazione a partire dal porto turistico, bandi d’iniziativa per il riutilizzo delle aree del conservificio e della cartiera, riqualificazione del Lido, Marina Velca e San Giorgio attraverso nuovi servizi, investimenti nelle energie rinnovabili e alternative per autoconsumo”. Concertazione con i cittadini e trasparenza sono principi inderogabili per qualsiasi politica amministrativa. L’urgenza di un monitoraggio dell’aria autonomo, la realizzazione di un serio impianto di dearsenificazione come investimenti improrogabili per garantire la tutela della salute dei cittadini. Rispetto a queste emergenze gran parte delle spese sostenute dalla giunta uscente in rifacimenti estetici e decoro urbano risultano del tutto inappropriati.

“Ringraziamo i cittadini per aver risposto così numerosi al nostro invito ad un confronto di piazza, semplicemente per sentire parlare di vera politica da un piccolo palco circondato da ali di folla”.

A testimonianza del grande lavoro di tessitura politica che ha portato ad un accordo di tutte le forze del centro destra sulla base di programmi condivisi al fine di costruire con serietà e responsabilità una vera alternativa alla giunta uscente,  sono intervenuti: il Consigliere Regionale UDC Nando Gigli, l’Eurodeputato FLI Potito Salatto, la Senatrice Laura Allegrini che ha confermato l’appoggio PDL al candidato Meraviglia insieme alla Vice coordinatrice provinciale PDL Maria Gabriella Grassini. L’assessore per le politiche sociali di Viterbo Daniele Sabatini ha portato il saluto dei giovani della PDL, ricordando i trascorsi comuni brussellesi con Alfio Meraviglia che hanno consentito ad entrambi di aprire la mente all’Europa e di  conoscere la “macchina” dei finanziamenti europei.

Le prossime tappe della campagna elettorale a sostegno di Alfio Meraviglia sono Martedì 24 Aprile alle ore 18 nella sala ISDER Alberata Dante Alighieri la presenza della Presidente delle Regione Lazio Renata Polverini. Altro momento importantissimo ed entusiasmante della nostra campagna elettorale.

20 Commenti

Sinora 20 Commenti su Il comizio di Meraviglia in piazza Cavour: i video. Vuoi lasciarne uno tuo?

  1. Sinceramente deluso:
    Oratoria, scarsa. Traballante, indeciso, ripetitivo, si mangia le parole e le citazioni in inglese sanno di professorino nella scuola di campagna.
    Contenuti, banali. Ha copiato qua e là e il risultato è un mix incoerente tra ambientalismo spinto e concetti già sentiti.
    Pubblico, scarso e peraltro non incoraggia con applausi lesinati.
    Postura, si chiude provato sul legio con il passare dei minuti, incerto nella gestualità, si attacca ai fogli che ha scritto come alla coperta di Linus.
    Presenze, alle spalle si costruisce il museo delle cere, non adatto ad un giovane.
    Voce: stridula, tremante, monovolume.
    Mi aspettavo di più, il ragazzo si farà, ma non è tempo per lui !!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  2. Ha l’aspetto di un giovane Kennedy

    Thumb up 0 Thumb down 0

  3. @cicerone
    come al solito è l invidia e la paura di chi a differenza degli altri ha il coraggio di scendere in piazza insieme ai cittadini. X quanto riguarda la dialettica,già il solo fatto che parli un italiano chiaro e comprensibile (roba da commuoversi di questi tempi!!) vale il tempo investito nell’ ascoltarlo. Invece nella voce a volte tremula ho sentito tanto attaccamento ai valori che tanto stanno a cuore a questo ragazzo che ama la sua città, e che,con la sua cultura ed intelligenza vuole trasmettere a noi cittadini. Ben venga poi l emozione di un ragazzo non avvezzo ai comizi di piazza (non il solito volpone della politica!!), ce ne fossero di persone come Meraviglia ancora capaci di emozionarsi parlando della propria terra!! Concludo con gli applausi,spesso fragorosi ma soprattutto sinceri e non di parte (visto che l incontro si è svolto in piazza e non in veranda o in locali esclusivi). Continua così Alfio, porta avanti i tuoi valori, il popolo sente che è ora di cambiare…
    Alfio Meraviglia sindaco!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  4. cicerone, vai a fare scuola a mazzola, lui si che ha proprietà di linguaggio eh, ma fammi il piacere.
    ho ascoltato il comizio in piazza ed è stato coinvolgente, chiaro, non banale e fatto col cuore, con un’esperienza notevole e con un po’ di emozione che non può che essere un pregio, è sinonimo di passione, e dove c’è la passione c’è l’impegno, la voglia e la certezza di fare bene.
    quanto ai termini in inglese, siamo nel 2012, la maggior parte dei temi che deve affrontare un comune, o qualsiasi amministrazione, ha a che fare con le lingue straniere, non con i dialetti.
    se qualcuno non se ne fosse accorto, Meraviglia parla al futuro, altri con il passato.
    BRAVO ALFIO !!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  5. A Cicerone
    Penso che lei sia un piddino. Se non lo è mi perdoni per l’offesa.
    Comunque sia, credo che ignori l’esistenza del blog “Goofynomics”.
    In detto blog, per contribuire a una lettura più equilibrata della realtà, si sono ispirati al noto pensiero di Pippo: “è strano come una discesa vista dal basso somigli a una salita”

    Thumb up 0 Thumb down 0

  6. Meglio il Mazzola show in quel di Brizi? Quello di Alfio è stato un comizio serio e preciso, ha parlato senza gobbo ed è riuscito a farsi capire mantenendo un senso logico, in vece Mazzola sembrava che stesse sul palco di zeling…..tante, tante risate senza farci capire di cosa stesse parlando. Voleva vendere patate? Forza Alfio!!!!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  7. Da tempo immemore le strade di Tarquinia non avevano visto un comizio cosi’ travolgente. Quaranta minuti di discorso senza interruzione in una piazza gremita che non perdeva una parola. Siamo tornati a casa esaltati con una speranza nuova per Tarquinia.
    Alfio Meraviglia ci ha convinto tutti… basta sentire il passaparolain città… perfino gli aviatori che erano in piazza per caso erano entusiasti.
    Alla “lezioncina – analisi di parte” di Cicero travisatore di realtà pro domo sua…. se la tutela dell’ambiente per te é robetta affari tuoi… Noi a Tarquinia vogliamo vivere in un ambiente sano..e meno male che qualcuno come Meraviglia ha il coraggio di mettere questi temi tra i punti più importanti della propria agenda e riesce a far convergere forze politiche importanti su questi temi! Te ne dovresti rallegrare in ogni caso comunque la pensi.

    Thumb up 0 Thumb down 0

  8. @ELETTORE
    aspetta e vedrai prossimamente come si fa un comizio………..FORZA MAURO!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  9. per Alfio Bravo, bravo, bravissimo, hai dimostrato di non avere paura ne della piazza, ne
    del confronto con mazzola,rosica, rosica cicerone,cambia nome, cicerone era un grande,

    Thumb up 0 Thumb down 0

  10. Bravo Alfio….la prima persona che parla e non “borbotta”… come invece dimostrano i video di Mazzola…oltre al gobbo serviva anche un traduttore, visto che sembrava un cassetta audio rovinata. Ti sei saputo esprimere in italiano corretto….con alti contenuti, non hai fatto nè nomi, nè cognomi….nè tantomeno usato “soprannomi”, hai entusiasmato la platea mantenendo alta l’attenzione per 40 minuti…e non hai buttato fango sugli altri per farti grande….BRAVO!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  11. Aspettiamo con ansia la replica annunciata sopra da pasquino del sinnico in carica, con tanto di cabina di regia e di traduzione simultanea Italiano – Burino, Burino – Italiano. Perchè le tradizioni sono importanti, e va dato atto a Mazzola che il tarquiniese (inteso come linguaggio) di 60 anni fà trova in lui un valido accademico della crusca cornetana. Saluti e baci.

    Thumb up 0 Thumb down 0

  12. Ma se uno sfoggia belle parole vomitate a caso dal vocabolario mica significa che parla italiano!!! Che vuol dire “…andando a realizzare la frazione del lido, e questo, ATTENZIONE, al di la’ di quello che alcuni vogliono far credere alle persone, non costa assolutamente nulla dal punto di vista politico”!
    Ma da quello economico?? Fate ATTENZIONE veramente! Altro che “meraviglia”!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  13. caro Alfio un discorso tutto di un fiato che ha indubbiamente toccato tutti i problemi e allo stesso tempo le peculiarità di Tarquinia per quanto riguarda commercio,artigianato,turismo,lido,ambiente,sanità e chi più ne ha più ne metta……….
    per me rimane comunque un gravissimo problema di fondo:i Tarquiniesi non sono cosi’
    repentini nel dimenticare le enormi manchevolezze e le contradizioni politiche di discutibili candidati appartenenti alla tua lista e dai quali nessuno ci può garantire la tua indipendenza!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  14. @cicerone

    TINGO PER ANTONELLI!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  15. @Cicerone
    Già dal nome che si arroga desumiamo la presunzione di chi si cela dietro il nome di Cicearone e magari, perché no, la sua vera identità….
    Cmq credo proprio ke Cicerone sabato nn era presente, tutt’al più le sue orecchie hanno sentito ciò che la sua testa voleva sentire. E dico la sua testa e non il cuore perché di questi tempi è un lusso trovare persone che pensano e parlano col cuore, così come ha fatto Alfio.
    Nel suo discorso c’erano passione, voglia di fare, errori emozionali, c’era l’interazione con un pubblico che non era lì in attesa del buffet, c’era cuore per la nostra Tarquinia e per la sua popolazione!
    Mi auguro che saremo abbastanza intelligenti da dare a noi tutti, indipendentemente a dx o sx, questa possibilità.

    Aggiungo infine che io stessa ho applaudito poco ma solo perché non volevo perdermi neanche una parola di un discorso tanto pieno.

    Thumb up 0 Thumb down 0

  16. cicerone cicerone . Dall’esame sul giudizio dell’intervento del ” Giovane ” in piazza Traspare a dir poco una punta di invidia che per dialettica sia nazionale che internazionale non ha nulla a che vedere con quella del Sig . che in questi 5 anni a diretto il paese. E’ pur vero che alle parole poi subentrino i fatti e dai contenuti espressi da Alfio , questa volta Tarquinia riuscirà a fare a fare quel salto di qualita’ che gli compete.

    Thumb up 0 Thumb down 0

  17. @Putiferio
    Concordo pienamente con Lei, secondo la Questura quanti erano i presenti in piazza, senza contare i passanti e gli addetti ai gazebo per la raccolta fondi?????

    Thumb up 0 Thumb down 0

  18. Acqua per sotto a chi tocca !!!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  19. presenti pochi!!! molto politichise! oratoria zero! contenuti nulli!!!!!CIAO alla prossima!!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

  20. Invece l’oratoria ce l’ha il tuo amato Sinnaco caro Antonio, così come i contenuti, e i tantissimi presenti a scroccare l’aperitivo….. ma la stragrande maggioranza di questi ultimi il voto lo danno a Meraviglia!!!!

    Thumb up 0 Thumb down 0

Lascia un commento