Sabato alla STAS “Il Flauto nell’Ottocento”

Pubblicato il 15 mar 2012 con Nessun Commento

Si comunica che Sabato 17 marzo p.v. alle ore 18.00 nella Sala Sacchetti di Palazzo dei Priori, Via dell’Archetto 4, sede della Società Tarquiniense d’Arte e Storia in occasione della V edizione della Stagione Concertistica Tarquiniese, verrà eseguito il concerto dal titolo “Il Flauto nell’Ottocento”. Si esibiranno: al Flauto, Donato Salvatore Cambò; al Pianoforte, Maurizio Paciariello.

Verranno eseguite musiche di L.V. Beethoven,  G. Donizetti,  C. Reinecke e G. Fauré. L’ingresso è a pagamento.

Il maestro Cambò ha iniziato lo studio del flauto al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, diplomandosi nel 1987 al Conservatorio “L. Refice” di Frosinone sotto la guida del M° Enrico Perigozzo. Come direttore di coro svolge attività concertistica nel territorio e all’estero. Dal 1989 è docente di flauto traverso presso la Scuola media statale ad indirizzo musicale. Dal 2008 è Direttore Artistico della Stagione Concertistica Tarquiniese.

Il maestro Maurizio Paciarello si avvicina alla musica frequentando la classe di Giuseppe Scotese presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, diplomandosi con il massimo dei voti e lode. Ha sviluppato la propria formazione cameristica con P. Badura-Skoda presso l’”Accademia Chigiana” di Siena e N. Brainin presso la “Scuola di Musica di Fiesole”. Attualmente ricopre la cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari.

Si invita la cittadinanza a partecipare.

La Società Tarquiniense d’Arte e Storia

Nessun commento

Non ci sono ancora commenti su Sabato alla STAS “Il Flauto nell’Ottocento”. Vuoi lasciarne uno tuo?

Lascia un commento