il 12 agosto la serata delle Perseidi a Monte Romano con il GrAG

perseidiIl GrAG, Gruppo astrofili Galileo Galilei, in collaborazione con l’AAC Associazione Astrofili Civitavecchiese, invita a Lasco di Picio, sul terreno dell’Università Agraria di Monte Romano in concessione al Grag, il 12 agosto, per una serata divulgativa su “Storia e Miti delle costellazioni e l’osservazione delle meraviglie del cielo visibili nella notte” con gli strumenti messi a disposizione dei soci.

La serata avrà il suo culmine con le Perseidi, frammenti della cometa Swift-Tuttle, che entrando nell’atmosfera creano il fantastico fenomeno delle “stelle cadenti”. L’ingresso all’evento sarà gratuito e sarà presente all’interno del terreno, un punto ristoro (a pagamento) per passare in compagnia e al fresco della campagna maremmana la notte insieme agli astrofili presenti.

La serata, patrocinata dal comune di Monte Romano tramite l’assessore Loredana Gabrielli e dall’Università Agraria tramite il presidente Leopoldo Boni,  sarà sponsorizzata da Astronomia.com.

Per prenotare:
www.grag.org
[email protected]

 

Tolfa, chiusura in positivo per la prima parte di Wild Nature

Riceviamo e pubblichiamo

generatioGrande successo per la prima parte del Wild Nature. Tantissime persone hanno partecipato all’iniziativa che si è tenuta sabato presso il Polo Culturale di Tolfa, visitando il percorso sensoriale allestito all’interno del chiostro dove hanno potuto vedere foto storiche che ricordavano i momenti della trebbiatura e della vendemmia di una volta al fianco delle esposizioni e dei prodotti delle aziende del comprensorio. Gremita la sala dove si è svolto il convegno, molto apprezzato sia per la qualità degli interventi dei giovani produttori, che per la sinergia territoriale che è emersa tra i rappresentanti istituzionali del comprensorio. Tra i presenti i delegati di S. Marinella Giorgia Mulargia e Alfredo De Antonis, il Consigliere di Civitavecchia Matteo Manunta e l’Assessore all’ambiente Alessandro Manuedda, il presidente dell’Università agraria di Allumiere Antonio Pasquini e Emiliano Stefanini del gruppo Sel alla regione Lazio, il presidente  dell’Università Agraria di Tolfa Marco Santurbano, consiglieri e assessori nonché il sindaco di Tolfa Luigi Landi. A fine convegno presso il ristorante la Loggetta è stato consegnato un riconoscimento da parte di Generatio 90, dopo il taglio del pane Giallo di Allumiere, alla famiglia Pistola al cospetto dei vari rappresentanti territoriali per sottolineare che l’eccellenza di questo prodotto sta a rappresentare non solo Allumiere ma anche l’intero comprensorio. A seguire la serata si è conclusa degustando le prelibatezze dei nostri produttori cucinati degli esperti cuochi della famiglia Fracassa.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita di questa prima parte – sottolinea Antonio Stefanini consigliere comunale e membro del direttivo di generatio 90 – tutto ciò è il risultato  di  un duro lavoro fatto con il cuore e di tanto amore verso il nostro territorio.  Voglio ringraziare i produttori intervenuti e le persone molte delle quali pervenute anche da Roma che hanno partecipato mostrando molto interesse e stupore per la bellissima giornata trascorsa. Ora aspettiamo tanta partecipazione alla seconda parte della manifestazione che si terrà venerdì con un concerto Rock e sabato con il festival di musica elettronica”.

“Un pomeriggio all’insegna della Tradizione, del territorio, di eccellenze, di etica del cibo ma anche di informazione e formazione – evidenzia il sindaco Luigi Landi che continua – il Wild Nature è diventato un appuntamento di incontro, di dibattito di altissima qualità, un evento che non rappresenta più solo Tolfa ma l’Intero territorio e per questo voglio fare i complimenti a tutti i ragazzi di Generatio 90 e al mio delegato Antonio Stefanini per il duro e l’ottimo lavoro che svolgono”.

Stasera a Tolfa appuntamento con “Archeologia sotto le stelle”

Riceviamo e pubblichiamo

scavi-a-la-biancaGrande attesa a Tolfa da parte degli amanti delle discipline archeologiche per la IV edizione di “Archeologia sotto le stelle”, che avrà luogo sabato 25 luglio alle 21.30 presso l’Anfiteatro Pompilio Tagliani della Villa Comunale – Parco Fondazione Cariciv. L’evento è promosso dal Movimento Archeoetruria con il patrocinio del Comune di Tolfa. La manifestazione si aprirà con l’intervento di benvenuto del sindaco dott. Luigi Landi, dell’assessore alla Cultura e Ambiente, dott. Cristiano Dionisi. A seguire prenderà la parola il responsabile del museo civico dott. Giordano Iacomelli. Introdurrà gli argomenti della serata il dott. Glauco Stracci fondatore del Movimento Archeoetruria, lo stesso poi ci parlerà di due misteriose necropoli etrusche, Acqua Tosta e Monte Ianni, nascoste tra i Monti della Tolfa, seguirà l’architetto Mario Ortensi con la Necropoli del Ferrone e concluderà il dott. Vincenzo Allegrezza con i casi della villa romana delle Mattonelle e Macchia di Freddara, esempi di fattorie romane nel nostro territorio.

Sinestesi: stasera performance musica-danza-pittura nel centro storico di Tuscania

tuscania_-_piazza_bastianiniQuesta sera, venerdì 24 luglio, alle ore 22, Tuscania – ed in particolare piazza Bastianini – sarà scenario di una performance musica-danza-pittura dal titolo Sinestesi.

Protagonisti dell’appuntamento saranno Maurizio Pio Rocchi e Vanessa Valle. Rocchi inizia il proprio viaggio nelle performance artistiche nel 1994, esibendosi al Palladium di Roma. Da allora tutta una serie di tappe di crescita, esibendosi in teatri, gallerie, scuole, parchi e piazze in varie realtà italiane ed estere, da Londra a Tokio, da Berlino a Madrid passando per Basilea, Rotterdam, Varsavia e Cracovia, senza dimenticare Milano, Firenze o Catania.

Vanessa Valle viene, invece, dall’Accademia di Belle Arti e si specializza in danza d’improvvisazione.

“Wild Nature”: si apre sabato a 25 luglio a Tolfa la quinta edizione del convegno sulle produzioni locali

Riceviamo e pubblichiamo

Tolfa_poiSabato 25 luglio con un convegno sulle produzioni locali si apre a Tolfa il “Wild Nature” giunto alla sua V edizione. L’iniziativa si svolgerà presso il Polo Culturale di Tolfa alle 17.30. L’evento è organizzato dall’associazione culturale Generatio 90 in collaborazione con il Comune di Tolfa, con il Comune di Civitavecchia e con il con il patrocinio di EXPO Padiglione Italia, della Presidenza del Consiglio della Regione Lazio, del Comune di Santa Marinella, di Tolfa Cittaslow e della condotta Slow Food dei Monti della Tolfa-Civitavecchia. 

Questa edizione del 2015 presenta alcune novità tra cui la più significativa è collaborazione con il Comune di Civitavecchia: infatti la manifestazione si arricchisce di un Venerdì dove si esibiranno le band del comprensorio, giornata promossa e gestita dal comune civitavecchiese attraverso l’impegno del delegato e consigliere comunale Matteo Manunta, che in maniera sinergica anche con la delegata Giorgia Mulargia di S.Marinella hanno organizzato un Rock Concert di alto profilo.

Altro importante tassello che porta prestigio alla manifestazione sarà la nostra attraverso materiale informativo cartaceo e multimediale all’Expo di Milano il prossimo 29-30 Luglio nello spazio dedicato a Tolfa. E la cosa che inorgoglisce ancor di più gli organizzatori è il patrocinio ricevuto da Expo Padiglione Italia, a certificare l’unicità e la qualità del Wild Nature.

“Per sabato 25 Luglio con inizio ore 17.30 – comunica il consigliere del comune di Tolfa e membro del direttivo di Generatio 90 Antonio Stefanini – ci attende una giornata molto speciale ed interessante.  Abbiamo infatti organizzato un convegno diverso da quelli degli anni passati dove erano previsti interventi di professori universitari, professionisti del settore delle energie rinnovabili, rappresentanti delle associazioni e rappresentanti delle istituzioni de comprensorio. In questa edizione invece daremo voce ai giovani produttori del nostro comprensorio in modo tale che possano parlare del loro prodotto, della biodiversità ma anche delle loro esperienze, del perché hanno intrapreso questo percorso, delle relazioni con le istituzioni, delle difficoltà e delle soddisfazioni riscontrate. I loro interventi i loro racconti sono la testimonianza, la vittoria e la realizzazione delle idee dei buoni propositi che in questo evento cerchiamo di divulgare”. “All’interno del chiostro – aggiunge Stefanini – organizzeremo un percorso sensoriale, curato dall’artista Simona Sestili, per richiamare i sapori e i sapere del Territorio dei Monti della Tolfa: verranno esposte le immagini delle giovani aziende agricole al fianco di quelle antiche dei nostri antenati. Presenteremo inoltre per mano dell’assessore Cristiano Dionisi, il progetto “I Feel Tolfa” che vedrà Tolfa protagonista all’EXPO di Milano”.

 A conclusione della serata presso il ristorante La Loggetta verrà fatto il taglio del pane giallo di Allumiere (presentato a Milano Expo) alla presenza delle rappresentanze istituzionali del comprensorio che saranno a testimoniare l’eccellenza di un prodotto che rappresenta non solo Allumiere ma un intero territorio. Subito dopo avrà inizi una cena sotto il vigile controllo della condotta Slow Food in cui si potranno degustare solo ed esclusivamente i Prodotti offerti dai giovani Produttori del comprensorio e le prelibatezze del nostro amato territorio.

“Dopo il successo degli eventi delle scorse settimane Tolfa – sottolinea il sindaco Luigi Landi – continuano le manifestazioni di alto profilo a sabato infatti avremo produttori dell’intero comprensorio, a testimonianza della condivisione delle idee proposte, dell’amore per la propria terra e con la consapevolezza che si possa ripartire a livello economico dal nostro territorio. Si parlerà di ambiente, di etica del cibo e di molto altro. Un plauso va fatto al delegato Antonio Stefanini, e a tutti i membri dell’associazione che in questi mesi hanno lavorato meticolosamente per l’organizzazione e la riuscita di questo progetto, che è quella di divulgare aspetti sociali e ambientali attraverso la musica ai giovani, ed inoltre è quella di valorizzare il nostro territorio. Invito tutti alla partecipazione perché sarà un pomeriggio molto interessante”.

“Questa come di consueto – sottolinea Giordano Carminelli presidente di Generatio 90 – sarà solo la prima parte dell’evento, quella più istituzionale, mentre il Wild continuerà il 31 luglio con un Concerto Rock ed il 1 Agosto con l’ormai classico Concerto di Musica Elettronica al polo fieristico loc. la Nocchia sp Tolfa-S. Severa km 12.5. Invitiamo la cittadinanza di Tolfa e di tutto il comprensorio ad intervenire per godere di questa grande festa”.

Tolfa, nel weekend rioni in festa per il Torneo dei Butteri

Riceviamo e pubblichiamo

rodeo-butteri1-300x200E’ tutto pronto a Tolfa per una grande 27esima edizione del Torneo dei Butteri Rionale. Protagonisti del weekend saranno dunque i Rioni cittadini – Cappuccini, Casalaccio, Lizzera, Poggiarello, Rocca e Sughera – coordinati dalla Pro Loco e dal Comune. L’evento è realizzato grazie alla collaborazione e al supporto del Comune di Tolfa, della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, di Mecenate ed Enel.

 Il programma

La tre giorni si aprirà venerdi 24 luglio con la Cena del Buttero in Piazza “Vecchia”, con una degustazione di prodotti tipici locali alla presenza di tutti i butteri che prenderanno parte al torneo 2015. Tra una pietanza e l’altra sarà dunque presentata l’edizione 2015 di una delle attività più importanti a Tolfa: quella della tradizione della monta maremmana. Ai butteri anziani, personalità che hanno contribuito alla crescita del Torneo e ai giovani cavalieri saranno consegnati i riconoscimenti e sarà dato ufficialmente il via alla stagione a cavallo, che culminerà con le finali regionali di ferragosto e con il Drappo dei Comuni, in calendario il 6 settembre.

Sabato 25 luglio alle 18 avrà luogo la tradizionale sfilata a cavallo per le strade di Tolfa dei Butteri, con arrivo in Piazza Vittorio Veneto e il giuramento del buttero, mentre la serata sarà dedicata ai Rioni in Festa sempre a Piazza Matteotti, con musica e degustazioni curate dalle compagini rionali che si protrarranno fino a tarda notte. 

Ma la giornata clou sarà quella di domenica 26 luglio, quando presso il Polo Fieristico de La Nocchia (strada provinciale Tolfa – Santa Severa) avrà luogo il 27esimo Torneo dei Butteri. I cavalieri dei sei rioni si contenderanno la vittoria nelle tre tradizionali gare di abilità: il pubblico potrà assistere alle spettacolari acrobazie a cavallo della presa dell’anello, della gara a tempo dei cappelli e della spettacolare gara finale con la presa del vitello al lazo. In serata dalle 21 l’appuntamento è per tutti in Piazza Veneto, dove sarà premiato il rione vincitore con l’ambito cencio, dipinto quest’anno da Simona Sestili. Ad animare la serata sarà il concerto di Edoardo Vianello e l’estrazione della tombola.

 “Il Torneo dei Butteri – ha affermato il Sindaco Landi – è l’espressione più alta della tradizione  pastorale e contadina tolfetana. Ringrazio tutti i rioni che hanno collaborato con passione alla realizzazione: sarà ancora una volta una bella festa popolare nello spirito che ha sempre contraddistinto la manifestazione”.  

Gli animalisti

Le animose e scorrette proteste animaliste di due anni fa sembrano un lontano ricordo. Ad oggi non vi è stato nessun cenno da parte dei gruppi che presidiarono la manifestazione creando tensioni con il pubblico sia nel Torneo rionale che in quello regionale di ferragosto: Il Sindaco Luigi Landi, ha ricordato come grazie al comportamento corretto ed educato dei cittadini di Tolfa e dei componenti dei rioni in due anni si è riusciti non solo a far continuare il Torneo dei Butteri ma a dare una lezione di civiltà a facinorosi che volevano delegittimare le  tradizioni più importanti del territorio dei Monti della Tolfa.

I sei rioni e i butteri partecipanti

Rione Cappuccini Papa  Pierluigi, Perfetti  Stefano, Guiducci  Mirko
Rione Casalaccio Corrado  Luca, Virgili  Massimo, Onori Michelle
Rione Poggiarello Perfetti  Alberto, Testa  Alessio, Fronti  Fabrizio
Rione Lizzera Volpi Angelo, Graziani  Angelo, Onori Giulio
Rione Sughera Olivetti  Stefano, Oliveti  Moreno, Chima Fabrizio
Rione Rocca Bellocco  Vincenzo, Agostini Guido, Marini Emiliano

Laghetto di pesca sportiva ad Acquapendente

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo l’apertura avvenuta in data 14/06/2015, il Laghetto di Pesca SporPesca sportivativa in loc. Lascarelle (Ponte S. Biagio) km 130 Strada Cassia di Acquapendente gestito dalla Società sportiva Vigor ha visto, insieme a tanti visitatori, anche numerosi partecipanti dilettanti ed esperti professionisti provenienti da un vastissimo territorio laziale umbro e toscano.

A tutt’oggi sono state disputate 15 gare alcune delle quali anche in notturna con piena soddisfazione per la ricca e varia fauna ittica presente e per l’impeccabile organizzazione.

A partire dal mese di agosto verranno calendarizzati anche corsi per ragazzi che, affiancati da esperti istruttori, saranno introdotti a questa affascinante, coinvolgente e formativa attività sportiva.

La struttura non è stata pensata e attrezzata per la sola pesca, che rimane comunque l’attività prevalente, ma vuole presentarsi come poliedrico punto di riferimento per varie iniziative culturali, sportive e sociali coinvolgendo scuole, organizzazioni laiche e religiose, associazioni di giovani diversamente abili per i quali la cosiddetta pet therapy si è rivelata un valido strumento di crescita e di benessere psicofisico.

Il programma preparato per il mese di agosto che prevede, oltre alle gare e ai trofei di pesca, anche mostre, gare di biliardino, tornei di burraco, incontri musicali, è esemplificativo per conoscere e valutare gli obiettivi che l’Associazione Vigor, nell’assoluto rispetto dei programmi di altri soggetti pubblici e privati, vuole perseguire.

All’interno dell’area funziona un attrezzato e accogliente punto di ristoro dove gustare deliziosi prodotti serviti dall’incantevole e sorridente signora Lucia.

Per informazioni: 334/8837693 – [email protected]