Manu Chao fa sold out al Vulci Music Fest: oltre 10.000 persone al parco

Riceviamo e pubblichiamo

Manu_Chao_VulciManu Chao oltre ogni aspettativa al Vulci Music Fest. È stata una serata da ricordare quella di venerdì 31 luglio al parco Archeologico e Naturalistico di Vulci, dove a fare da cornice c’erano oltre 10 mila persone. L’artista internazionale franco-spagnolo ha dato il meglio di sé in oltre due ore di concerto nella vallata del parco. Alle 14 si sono aperti i cancelli, mentre dalle 18 alle 23:30 i gruppi spalla si sono esibiti fino a lasciare il palco a Manu Chao, che ha messo in scena un lungo repertorio fatto di un mix delle sue canzoni, da quelle degli inizi fino a alle più recenti.

«Entusiasmante concerto – afferma l’assessore ai grandi eventi Eleonora Sacconi –  ricco di energie positive e tanti colori. Ringrazio, oltre all’assessorato alla cultura, Atcl e Ventidieci che hanno permesso, grazie alla loro professionalità, la realizzazione di questo grande festival. L’obiettivo è crescere insieme per il bene del territorio e noi lo stiamo facendo passo dopo passo, giorno dopo giorno. Solo – conclude l’assessore – grazie ad un’amministrazione capace di credere nell’arte e nella cultura possiamo incrementare turismo ed economia».

«Ringrazio – commenta il sindaco Sergio Caci –  l’assessore Sacconi e il suo ufficio, il mio staff, Mastarna e tutte le forze dell’ordine che hanno reso possibile di godersi il concerto in sicurezza. Un particolare grazie alla polizia locale e al gruppo comunale di protezione civile, che si sono resi disponibili h24. Ho apprezzato molto la fiducia che Questore e Prefetto hanno riposto sulle decisioni della nostra amministrazione. Il Vulci Music Fest diventerà un evento trainante per l’economia del territorio».

Monte Argentario: si conclude con il tango il Festival di Cima

Riceviamo e pubblichiamo

Tango_argentinoE’ stato scelto il ballo più sensuale per concludere il XIII Festival internazionale di Cima (Concerti in Monte Argentario) che quest’anno si è tenuto tra il giardino Corsini e piazza Santa Barbara, a Porto Ercole. E proprio nella bella piazza della frazione martedì 4 agosto alle ore 21.45 saranno di scena i musicisti Romeo Scaccia  Fabio Furia ed i ballerini Pablo Moyano e Roberta Beccarini con le loro “Dissonanze”. Furia e Scaccia faranno ascoltare composizioni originali che sintetizzano un lungo percorso dalla musica da camera, alla world music, dal tango al jazz. Il tutto influenzato della figura di Astor Piazzola, re del “tango nuevo”.

Le musiche saranno accompagnate dalla danza dei famosi ballerini Pablo Moyano e Roberta Beccarini, con il loro inconfondibile stile elegante, raffinato ed espressivo. E gli spettatori saranno coinvolti al punto che, sul finale, assicura il direttore artistico del Festival, George Chaminè, sposteranno le sedie e piazza Santa Barbara diventerà una favolosa pista da ballo sotto le stelle. Info: www.concertiinmonteargentario.it.

Omaggio a Ermanno Olmi al santa marinella film festival

Riceviamo e pubblichiamo

incontro-con-ermanno-olmiErmanno Olmi e il suo ultimo capolavoro, Torneranno i prati, domani al santa marinella film festival. Domani domenica 2 agosto alle 21,15 in Via della Conciliazione il festival, giunto al giro di boa, renderà omaggio al Maestro con la presentazione del suo ultimo capolavoro.

La proiezione del film sarà preceduta dalla visione in anteprima assoluta de Il sentimento della realtà un breve documentario di Sandro Laisull’Autore di Asiago, molto apprezzato dallo stesso. Lunedì 3 agosto il pubblico del festival potrà apprezzare il corto di Silvio Governi Ad esempio e il film di Pietro Parolin prodotto da CSC Procuction, originariamente programmato per il 29 giugno, Leoni. Martedì 4 agosto sarà la volta di Non senza di me di Brando De Sica e, dopo il corto, In the box di Giacomo Lesina. Oggi 1° agosto grande attesa per Windborne e Eppideis entrambi dell’esordiente Matteo Andreolli

Prosegue così con successo di pubblico e stampa il cammino del santa marinella film festival che ha visto la presenza dei registi molto applauditi dal pubblicosempre più numeroso avendo individuato la nuova collocazione della manifestazione nella breve Via della Conciliazione dove si affaccia il cortile dell’Isttuto Comprensivo Didattico (centro) graziosame nte masso a disposizione dalla Preside e dal Consiglio Didattico.

Dopo il successo Patria e in particolare del regista Felice Farina, il 30 luglio Tommaso Agnese regista esordiente, ha illustrato agli spettatori il percorso che lo ha portato a realizzare, prima Appena giovani e poi Mi chiamo Maya.  Al termine delle proiezioni a lungo con il pubblico ha dibattuto il problema della mancanza di comunicazione tra il mondo degli adulti e dei giovani.

Ieri 31 luglio l’altrettanto giovane Davide Minnella ha presentato il suo delizioso Come si deve, un corto con Piera degli Esposti  e, al termine, Ci vorrebbe un miracolo (foto 3). L’argomento della pellicola incentrato ancorchè ironixzzando, sull’inquinamento del mare non poteva non scatenare una serie di domande e  considerazione sull’argomento che sarà oggetto nel prossimo futuro del fish fest che si terrà nella cittadina tirrenica.

Lettere al Direttore: “Gravisca, the end: resta un vuoto, ma non dipende da noi”

Riceviamo e pubblichiamo

gravisca 2014Questa è una di quelle situazioni in cui nessuno vorrebbe mai trovarsi. Questa è una di quelle situazioni che ti lasciano in bocca l’amaro e nell’anima il rammarico più profondo.

Anni di duro lavoro, sudore, tempo e denaro investiti in quella che per noi era principalmente una passione; quella di “FAR DIVERTIRE LA GENTE” e al contempo, divertirci anche noi! Ti rimane quel sapore maledetto e quello sconforto, non perchè noi abbiamo fallito, ma perchè per colpa di pochi, ci rimettono tutti! Ci rimettono i gestori, gli organizzatori e tutti quelli che nel tempo, bene o male, hanno sempre trovato un punto di riferimento.

Difficile capire di chi sia la colpa poi. Potremmo puntare il dito contro decine di persone, senza mai trovare il vero responsabile. Questa volta a fallire è stato tutto il sistema e a questo punto nulla si può più fare per rimediare. Se non ricominciare da zero! Tutti quelli che ci conoscono sanno benissimo con quale dedizione è stata portata avanti tutta questa avventura! Quasi che verrebbe da chiedersi, ma ne valeva la pena dannarsi l’anima per creare qualcosa per poi vederla frantumarsi per delle “discutibili scelte” di altre persone? Si! “Ne è valsa la pena, ne è valsa veramente la pena” come disse Carlo Verdone. Questo perchè le soddisfazioni sono state tante, i complimenti delle persone che hanno partecipato ne sono la prova, gli applausi ricevuti sono stati la conferma!

Ora, non rimane che scusarci se lasceremo un vuoto durante la settimana, ma sapete benissimo che non dipende da noi! Vorremmo anche ringraziarvi, TUTTI! Partendo da tutti coloro che in noi ci hanno creduto e magari anche sperato! Passando da chi con noi ha collaborato! Finendo poi, con chi tutto questo l’ha frantumato! Si, grazie anche voi senza distinzione alcuna, perchè possiate costituire l’esempio di “COME NON ESSERE” per gli altri! #GRAVISCA15 #THEEND

Lo staff Gravisca

Con Coldiretti e Consmaremma a Tarquinia arriva “Campagna Amica”, primo mercato contadino a KM 0

Riceviamo e pubblichiamo

esposizione-frutta-e-verdura-175179.660x368Nasce a Tarquinia il primo mercato contadino a KM zero “Campagna Amica” di Coldiretti: tutti I venerdì, sabato e domenica, dalle ore 7,30 sino alle 13, all’interno della Consmaremma tutti potranno acquistare direttamente dai produttori agricoli della zona e della Tuscia viterbese frutta, verdura, salumi, carni, formaggi, vino e quanto altro prodotto dalle aziende aderenti.

Un mercato che nasce con lo scopo di riportare sulle nostre tavole I sapori tipici della nostra terra, ormai surclassati da prodotti di massa distribuiti dalle grandi catene. Con questa iniziativa, puntiamo fortemente alla valorizzazione del settore agroalimentare della nostra zona, molto apprezzata anche all’estero, ma spesso abbandonata a se stessa: la collaborazione tra Coldiretti e Consmaremma nasce proprio a questo scopo, trattandosi di due realtà consolidate ormai da decenni a supporto di tutto il settore agricolo.

In modo particolare, teniamo a ringraziare il presidente della Consmaremma, Plinio Bravetti, il direttore Lorenzo Cinelli, il direttore provinciale di Coldiretti, Ermanno Mazzetti, e il responsabile locale Claudio Calevi per aver reso possibile questa iniziativa. Un ringraziamento va inoltre al Comune di Tarquinia ed in particolare al vicesindaco Renato Bacciardi ed al presidente della Pro Tarquinia Paolo Giorgi.

Punta Ala, tutti gli appuntamenti del mese di Agosto

Riceviamo e pubblichiamo

puntaalaUn mese all’insegna della musica e del divertimento a Punta Ala. Ecco alcune delle iniziative in programma:

Il mercatino dell’antiquariato e dell’artigianato animerà piazza delle Bandiere sabato 1 e domenica 2 agosto: il 15 e 16 agosto e il 29 e 30 agosto, con orario 10-24.

Proseguono le serate di musica dal vivo al Porto, in piazza delle Bandiere, con inizio alle ore 22: il 6 agosto Mischion Impossible Rock; l’8 agosto Licence to Funk; l’11 agosto Max De Angelis; il 13 agosto i Giaguari; il 14 di agos to la Fantomatik Orchestra; il 17 agosto The Orange Beat. E poi il 20 agosto One Man Band con Giacomo Rossetti; il 22 agosto Out Of Shape Pulpnight; il 27 agosto Dire Straits Tributo.

Il Music Fest, evento di punta del mese di agosto con concerti e spettacoli a ingresso libero, apre mercoledì 5 agosto con una grande artista: direttamente da New York, si esibirà a Punta Ala, nel comune di Castiglione della Pescaia, Mary Gatchell, la bionda cantante soul, pianista e compositrice statunitense, dalla voce straordinaria. A seguire il 12 agosto Dennis And The Jets con la musica swing, boogie e Rock and Roll. Un gruppo travolgente che ha alle spalle qualcosa come 2600 concerti e la partecipazione a importanti trasmissioni televisive: “Quelli della notte” di Renzo Arbore; Indietro Tutta; Domenica In; Roxi Bar, Sanremo Rock e Maurizio Costanzo Show. Il19 agosto si terrà lo spettacolo comico-musicale con Flavio Oreglio, il famoso cabarettista, musicista e scrittore italiano, che deve la sua notorietà al programma televisivo Zelig. Il Music Fest chiude il 26 agosto con Killer Queen Tribute Band, la cover band ufficiale italiana dei mitici Queen di Freddy Mercury. Tutti i concerti del Punta Ala Music Fest si svolgono all’aperto nella zona prato del Marina, accanto allo Yacht Club e alla spiaggetta. Gli spettacoli sono a ingresso libero e iniziano alle ore 22 e 30.

Al Porto, tutti i venerdì sera si terranno gli spettacoli per bambini con inizio alle ore 21 e 30. E il cinema all’aperto dedicato ai cartoni animati più amati, con inizio alle 21.30  (2 agosto Rio2; il 5 agosto Frozen; 12 agosto Mister Peabody; 19 agosto Mary Poppins; 26 agosto I Croods).

Da non perdere il 10 di agosto, dalle 22 e 30, lo spettacolo delle lanterne in mare che renderà indimenticabile la notte di San Lorenzo,. Il 23 agosto, alle 23,  lo spettacolo pirotecnico nella spiaggia sud di Punta Ala. Fantastici fuochi d’artificio si libereranno nel cielo scuro della notte con colori sgargianti disegnando particolarissime forme geometriche. Il cartellone è promosso dalla Marina di Punta Ala in collaborazione con l’associazione Eventi Il Porto; Assotutela Punta Ala; Ycpa; GipsyMovies e l’organizzazione tecnico artistica di Music Service di Siena.

Domani sera Manu Chao in concerto al Parco di Vulci

Riceviamo e pubblichiamo

manu-chaoGrande attesa per il concerto straordinario di Manu Chao con il suo tour “La Ventura”. Venerdì 31 luglio, dalle 21, l’artista franco-spagnolo conquisterà senz’altro il pubblico del “Vulci Music Fest” all’interno della vallata del Parco Naturalistico Archeologico di Vulci, a Montalto di Castro. Sul palco con Manu Chao: al basso, Jean Michel Gambeat, alla chitarra, Madjid Fahem e alla batteria il fido Philippe Teboul con lui dai tempi dei Mano Negra. L’inizio del concerto è previsto alle 18 con l’esibizione di Espana Circo Est,Io,Te e Puccia, Andrea Rivera, e Radici Nel Cemento, e a chiudere Manu Chao. Durante i cambi di palco e a fine concerto, il dj set con Cesco di Apres La Classe. Apertura area concerto dalle 14. Vulci Music Fest è organizzato dal Comune di Montalto di Castro, Ventidieci e Atcl (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio).

E’ possibile acquistare i biglietti su www.ticketone.it

Per info
0773/414521 – www.ventidieci.it
0766/870115 – Ufficio Cultura e Grandi Eventi Comune di Montalto di Castro