Incendio sull’Aurelia: intervengono Protezione civile e Vigili del Fuoco

Riceviamo e pubblichiamo

Il gruppo comunale di Protezione Civile di Montalto di Castro, allertato dal comando di Polizia locale, è intervenuto alle 13,45 di oggi per spegnere un incendio di sterpaglie al chilometro 107 della statale Aurelia, in direzione Roma. I volontari, coordinati dalla sala operativa regionale, assieme ai Vigili del fuoco del distaccamento di Tarquinia, si sono recati immediatamente sul posto con un’autobotte per fronteggiare l’emergenza. L’incendio, che ha interessato un fronte di 70 metri, ha creato pericolo alla circolazione stradale pertanto gli operatori al soccorso hanno svolto le operazioni di spegnimento con l’ausilio di una pattuglia dei carabinieri di Montalto.

Archeotrekking a Vulci: domenica tra sport, natura e storia a Montalto

Riceviamo e pubblichiamo

laghetto_pellicone_vulciSe volete immergervi nella natura più nascosta della Maremma tosco-laziale, l’archeotrekking che il Parco di Vulci propone domenica 30 agosto è quello che fa per voi. Il percorso, accompagnati dalla guida ambientale è lungo complessivamente 7 km, e ha inizio con la visita della città etrusco-romana, attraversata da Ovest a Est dal basolato di epoca romana che conduce alla valle del fiume Fiora, dove un tempo si ergeva un ponte a 5 arcate. Il trekking continua e, dopo aver attraversato il letto del fiume, si giunge alla Tomba François, la più nota tra le tombe etrusche di Vulci, capolavoro dell’architettura funeraria etrusca e simbolo della potenza dell’aristocrazia vulcente del IV secolo a.C.

Il piccolo ma suggestivo Laghetto del Pellicone, con la sua cascata, è il luogo ideale per una rinfrescante sosta. Dopo il pranzo (al sacco o presso il ristorante del parco), il percorso riprende con la parte dedicata alla natura inaspettata: rocce vulcaniche curiosamente scolpite dall’acqua, cascatelle e, in ultimo, la straordinaria vista dal basso dell’imponente Ponte della Badia. Con una sorpresa finale che ci regala la natura di Vulci, e che stupisce tutti i partecipanti al momento di riprendere la via del ritorno.

Per partecipare è necessaria la prenotazione allo 0766.89298 da effettuare entro le ore 18:00 del 28 agosto. Da non dimenticare: scarpe da trekking, cappello, acqua e… un cambio per chi volesse rinfrescarsi nelle acque del Fiora.

Informazioni sui costi e modalità visita : 0766.89298 – www.vulci.it

Montalto Marina, altri sequestri contro il commercio abusivo sulle spiagge

Riceviamo e pubblichiamo

polizia_locale_sequestriContinuano i controlli della Polizia locale contro il fenomeno del commercio abusivo sulle spiagge di Montalto di Castro. Questa mattina gli agenti, in sinergia con i carabinieri di Pescia Romana, hanno eseguito un servizio di controllo e pedinamento verso gli ambulanti abusivi presenti sulle spiagge di Marina di Pescia e di Costa Selvaggia. Sono stati sequestrati oltre 135 pezzi di abbigliamento da mare ad un cittadino del Marocco, gravato da precedenti penali, mentre tentava di vendere la mercanzia sull’arenile senza nessuna autorizzazione. L’uomo, trasportato presso il comando di Polizia locale, una volta identificato, è stato sanzionato con un’ammenda di 5.164 euro. Tutta la merce sequestrata sarà successivamente distrutta dalle autorità competenti.

«Un’altra importante iniziativa messa a segno contro l’abusivismo commerciale – spiega il vicesindaco e delegato alla sicurezza Luca Benni – grazie alla collaborazione tra le forze dell’ordine e la Polizia locale».

Montalto, pubblicato il bando di selezione per assistente all’infanzia su scuolabus

Riceviamo e pubblichiamo

Scuolabusb

Sul sito del Comune di Montalto è presente il bando di Mastarna per la selezione di 6 unità di personale con mansioni di assistente all’infanzia su scuolabus in servizio nel territorio di Montalto di Castro. La procedura di valutazione è intesa a selezionare personale disponibile a stipulare un contratto di dipendenza part-time a tempo determinato. Il candidato selezionato dovrà fornire aiuto ai singoli alunni nel momento della salita e discesa dal mezzo; accompagnare e vigilare gli alunni nel momento dell’attraversamento della strada fino al cancello della scuola o alle fermate prestabilite; controllare gli alunni durante il trasporto al fine di verificare la corretta seduta nei singoli posti con particolare verifica dell’uso della cintura al fine di evitare situazioni che potrebbero arrecare danno o presentare pericolo.

L’istanza di partecipazione dovrà essere presentata, a mezzo posta elettronica all’Agenzia del Lavoro “E-work Spa” di Roma all’indirizzo mail: [email protected], entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 2 settembre 2015. Per ogni informazione in merito alla selezione, il referente è l’Agenzia “E-work Spa”, telefono 06.87773590 (referenti Alessia Anteri – Liliana Miele) – mail: [email protected] – [email protected]

Per scaricare il modulo della domanda e per tutte le altre informazioni è possibile consultare il documento nel portale del Comune di Montalto di Castro a questa pagina.

Il 28 agosto a Montalto la presentazione dei libri “Il fumo del quartiere a luci rosse” e “Dante e la Tuscia”

Riceviamo e pubblichiamo

DOraziNella splendida cornice del Complesso Monumentale San Sisto, all’interno della biblioteca comunale, venerdì 28 agosto, alle 21,30, si terrà la presentazione dei libri: il romanzo “Il fumo del quartiere a luci rosse” dell’autore Raffaele D’Orazi, e il saggio “Dante e la Tuscia” del giornalista Giuseppe Rescifina, editi dalla Casa Editrice Serena. L’evento, patrocinato dal Comune di Montalto, sarà accompagnato dalle note musicali del sax del maestro Silvio Chiarioni.

Il Romanzo “Il fumo del quartiere a luci rosse” è giunto alla trentesima tappa di presentazione toccando varie località italiane, dopo che in anteprima ha visto l’esordio presso l’università rumena “1 Decembrie 1918″ di Alba Iulia, alla presenza dei maggiori scrittori-poeti della stessa Romania, dove il testo di D’Orazi sarà tradotto. L’autore ha avuto altri riconoscimenti: premio Camera di Commercio di Parma in occasione della finale “Fotomodella 2014″ svoltasi a Salsomaggiore Terme; vincitore del premio Troisi 2014 svoltosi a Benevento.

Un romanzo affascinante nella sua storia e descrizione, con una critica pesante nell’analisi dei vari problemi che emergono nella nostra società, toccando spunti sul malaffare della politica; per continuare in una storia fra una coppia che prima si separa, poi si ritrova dopo aver attraversato ognuno dei due esperienze diverse nella cosiddetta città del vizio e della perdizione, quale può essere Amsterdam. Il romanzo si conclude fra il romanticismo romano e l’abbraccio del Moai di Vitorchiano, unico esemplare al mondo originario costruito dagli abitanti dell’isola di Pasqua, che si trova fuori della stessa isola ed è meta di numerosi turisti.

Il saggio “Dante la Tuscia” anch’esso ha avuto già diverse altre presentazioni nelle varie realtà del viterbese e tratta i luoghi vissuti e narrati nella Divina Commedia dal sommo poeta Dante Alighieri, della terra Tuscia; con uno spaccato storico di elevata descrizione che mette in risalto come settecentocinquanta anni fa, ossia per la ricorrenza della nascita di Dante, la realtà della stessa Tuscia fosse conosciuta un po’ in tutto il mondo di allora. L’autore Rescifina con questo saggio corona una vita di giornalismo di alto livello essendo stato corrispondente con il Giornale di Sicilia. Direttore del Corriere di Viterbo, nonché collaboratore del Corriere della Sera.

La presentazione è suffragata dagli interventi: del sindaco di Montalto Sergio Caci, dal coordinatore Terre di Maremma, Leandro Peroni, dalla professoressa Silvia Somigli, dalla responsabile della casa editrice Serena D’Orazi, nonché dall’autore del romanzo Raffaele D’Orazi e dall’autore del saggio Giuseppe Rescifina.

Piccoli pompieri e tanta musica al Centro Servizi di Montalto Marina

Riceviamo e pubblichiamo

Chair-Magazine-Musica-e-LettaraturaDue appuntamenti da non perdere quelli del cartellone estivo del Comune di Montalto di Castro. Sabato 22 agosto, alle ore 21, al Centro servizi di via Tevere a Montalto Marina, si svolgerà per i più piccoli l’animazione “Pompieropoli”: l’evento, organizzato in collaborazione con i commercianti del centro servizi di via Tevere, riguarda la sicurezza nelle scuole e le attività del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco. Grazie alla collaborazione delle sedi di Viterbo e Terni dell’associazione nazionale Vigili del Fuoco, i bambini faranno un percorso di “addestramento” al termine del quale avranno diritto all’attestato di Grisù in erba.

Alle 22, inizierà invece la musica con Aire de Mar, trio Latin jazz con Martin Diaz (chitarra), Marco Collazzoni (sax e flauto) e Paolo Delogu (percussioni). Oltre che brani classici del jazz, il gruppo proporrà in particolare musica argentina e latina in genere, spaziando da brani originali a motivi tipici del folclore latino americano. Proprio per la grande duttilità del repertorio proposto, la formazione risulta adatta in diverse situazioni, sia di ascolto che di intrattenimento, soddisfacendo sia l’orecchio esperto sia chi cerca un ascolto morbido e rilassato.

Capitanato da Martin Diaz, chitarrista argentino, il trio si esibisce non solo nei festival Jazz ma anche nei festival di prosa e poesia accanto ad artisti come Jack Hirschman e Anna Marchesini. Nel 2014 ha vinto il Festival Nazionale dei Conservatori italiani, a Frosinone. Attualmente il trio sta presentando in tournèe il suo primo CD di brani originali e composizioni tipiche del folclore latino americano. Ingresso libero.

Montalto Marina, omaggio floreale alla Madonna dello Speronello

Riceviamo e pubblichiamo

madonna_speronelloSabato 22 agosto a Montalto Marina si svolgeranno i festeggiamenti in onore alla Madonna dello Speronello: l’immagine Mariana protettrice dei pescatori locali. Anche se l’evento è stato posticipato di una settimana a causa del maltempo del 16 agosto scorso, quest’anno la festa è attesa con maggiore spirito di entusiasmo e di partecipazione.

Giunta alla sua XVIII edizione, la celebrazione è volta a rendere un omaggio floreale alla Madonna dello Speronello: la statua della Vergine adagiata sui fondali davanti la costa “Punta delle Murelle”. L’appuntamento è alle ore 9 a piazzale dei Pescatori per poi proseguire con una processione a mare a bordo delle imbarcazioni dei pescatori e dei diportisti, e raggiungere una scogliera sottomarina denominata lo “Speronello”. A circa un miglio dalla costa, alla profondità di 14 metri, è presente la statua raffigurante Maria, depositata nel 1997 e benedetta dal Santo Papa Giovanni Paolo II. La manifestazione proseguirà in acqua con la partecipazione di molti subacquei e bagnanti che, con maschera e pinne, contribuiranno a rendere unico questo particolare avvenimento.

L’evento è organizzato dalla Parrocchia Santa Maria Assunta, dall’associazione Assopaguro, dai pescatori locali e patrocinata dal Comune di Montalto di Castro con la collaborazione e la partecipazione della Polizia locale, della Guardia costiera, dei carabinieri, della Guardia di finanza, dei Vigili del fuoco, del gruppo comunale di Protezione civile, della Fin (Federazione italiana nuoto) di Viterbo, del Vescovo di Civitavecchia,S.E. Rev.ma Mons. Luigi Marrucci, delle Misericordie e della Polisportiva Montalto.