A Montalto un weekend con “La cena del Brigante”

Riceviamo e pubblichiamo

locandina-cena-del-briganteStorie e piatti briganteschi che andranno a ripercorrere il periodo in cui Domenico Tiburzi, detto “Domenichino”, a metà dell’Ottocento fu ritenuto il padrone incontrastato della Maremma, e che per circa 24 anni riuscì a restare latitante sfuggendo alla giustizia. A ricordare il periodo del brigantaggio, un percorso enogastronomico alla scoperta delle aziende, dei prodotti e della storia del territorio.

“La cena del Brigante”, organizzata dall’associazione Pro Pescia Romana, in collaborazione con i commercianti di Montalto e patrocinata dall’amministrazione comunale, è in programma il 4 e il 5 luglio, dalle ore 19:30 nelle strade di Montalto di Castro e nell’antica location del centro storico. Un percorso in cui il visitatore potrà degustare i prodotti tipici maremmani: dall’acqua cotta capalbiese allo spezzatino di cinghiale, dagli assaggini di carne alle bevande del Brigante. E’ possibile acquistare nei punti di via Aurelia Tarquinia e di viale Garibaldi i ticket per usufruire delle varie degustazioni presenti durante il percorso, o cenare presso lo stand Gastronomico e nei ristoranti che hanno aderito all’iniziativa.

Ad animare le serate tanta musica con una band in movimento e il gruppo “Paradiso 70″ in viale Garibaldi. A piazza Giacomo Matteotti due gli appuntamenti musicali che animeranno le serate: dalle 21:30 di sabato 4 e di domenica 5 luglio la Cover dei Nomadi “I senza Patria” e “Good Time” Disco music.

Finanziamento regionale per i plessi scolastici di Montalto di Castro

Riceviamo e pubblichiamo

Il Comune di Montalto di CastroIl Comune di Montalto di Castro ha ottenuto un finanziamento regionale di 1.343.055 euro per interventi straordinari in materia di edilizia scolastica. In particolare la sovvenzione riguarda gli istituti scolastici di Montalto capoluogo: la scuola secondaria “Gaietta Gacci Gradoli” (1.044.052 euro) e la scuola dell’infanzia “Gianni Rodari” (299.003 euro). Gli interventi alle strutture scolastiche prevedono il miglioramento della messa in sicurezza, in particolare con l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico.

«Nell’ottica del miglioramento delle strutture pubbliche – spiega il sindaco Sergio Caci – oltre ai già tanti fondi che investiamo anno dopo anno stiamo partecipando a vari bandi, proprio come questo, che ci permetteranno di rendere le nostre scuole ancora più efficienti e all’avanguardia».

Corsi Aib per i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile di Montalto

Riceviamo e pubblichiamo

Corso Aib_1È iniziato oggi e terminerà domani 28 giugno il corso Aib (Antincendio boschivo) dei volontari del gruppo comunale di Protezione Civile. Allo stage, che segue le ultime direttive e linee guida dell’agenzia regionale di Protezione Civile, interamente finanziato dal Comune di Montalto di Castro, partecipano 24 volontari già iscritti al gruppo e dotati di idoneità sanitaria e di dispositivi di protezione individuale. Il corso, ubicato presso l’incubatore di impresa in località Due Pini, prevede 16 ore (8 di teoria e 8 di pratica) svolto da personale specializzato del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Viterbo. Oltre ad essere autorizzati ad intervenire agli incendi ad elevato rischio, i volontari con questa nuova specializzazione potranno operare insieme alle squadre dei Vigili del fuoco agli incendi boschivi. Un ulteriore apporto formativo, dunque, che si aggiunge in tal modo al bagaglio personale di ogni volontario del gruppo comunale di Protezione Civile.

«È una condizione essenziale e necessaria – afferma il vicesindaco e delegato alla sicurezza Luca Benni – per affrontare, oltre la stagione di alto rischio incendi, qualsiasi altra criticità in riguardo alle emergenze di Protezione Civile. Ringrazio l’agenzia regionale di Protezione Civile, nella persona del direttore Gennaro Tornatore, che ci ha messo in condizione di svolgere per la prima volta il corso Aib nel nostro Comune. Un particolare ringraziamento  – conclude Benni – va al comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Viterbo Gianfrancesco Monopoli e ai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile sempre disponibili e operativi».

Il 4 luglio a Vulci l’ultimo appuntamento con i “Dialoghi intorno all’arte”

Riceviamo e pubblichiamo

Tomba François, gli affreschiSi concluderà a Vulci, nella necropoli di Ponte Rotto, sabato 4 luglio, il ciclo di incontri  “Lo sguardo e l’oggetto. Dialoghi intorno all’arte” organizzato dalla Delegazione di Viterbo del FAI (Fondo Ambiente Italiano) e dalla Fondazione Etruria Mater. Nell’ultimo appuntamento (ore 17.30, parcheggio del Castello dell’Abbadia, sede del Museo Nazionale di Vulci) si parlerà di “Eroi etruschi e miti greci, la tomba Franҫois”, insieme al dott. Emanuele Eutizi, archeologo, autore di articoli e approfondimenti sul ciclo pittorico. Gli incontri, che hanno preso il via in primavera, prevedono che un piccolo gruppo di utenti (circa 35/40), seduti intorno a un’opera, sia guidato alla sua migliore comprensione da una narrazione rigorosa, sul piano scientifico, ma anche discorsiva e intrigante. Per il ridotto numero di posti disponibili è necessaria la prenotazione con email a [email protected] o telefonando al 3383211260. Il contributo di partecipazione è di 10 euro, 8 euro per gli iscritti al FAI.

“La Danza nel Cinema”, venerdì 26 giugno al teatro comunale Lea Padovani

Il teatro comunale lea PadovaniVenerdì 26 giugno, alle 21,30, presso il teatro Lea Padovani, andrà in scena “La Danza nel Cinema” con l’Ensemble Roma Sinfonietta e il Centro Studio Danza di Lorella Rocchetti. Il pubblico potrà ascoltare, nonché seguire i passi dei ballerini, le musiche che hanno fatto la storia del cinema come quelle di Nicola Piovani con “Il Marchese del Grillo” , “La vita è bella”; di Fiorenzo Capri con “Pinocchio”; di Antonio Di Pofi con “La stazione”, “Chiedi la luna”; di Nino Rota con “La strada” ,”Casanova” ,” 8 ½” e “Il padrino”.

Tra musica e danza è organizzato dal Comune di Montalto di Castro con la collaborazione dell’associazione Roma Sinfonietta, dell’associazione culturale Musica D’Oggi e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Info: 06/3236104 – 0766/870115

A Montalto con #Start si parla di mobilità elettrica alternativa e piste ciclabili

Riceviamo e pubblichiamo

LOCANDINA-ITAWAY“Mobilità elettrica alternativa e piste ciclabili: azioni e ricadute sul territorio. Il progetto ITAWAY”. È questo il titolo dell’iniziativa che #Start! e Itaway hanno organizzato per domenica 28, a partire dalle 10.30, al centro commerciale di Via Tevere a Montalto Marina.

Obiettivo della mattinata sarà quello di mostrare le possibili applicazioni di una nuova forma di turismo, quello del ciclismo a pedalata assistita (ovvero basato su biciclette dotate di motori elettrici) e le ricadute che questa forma di fruizione ecosostenibile del territorio può avere, sia dal punto di vista economico che sociale. Il cicloturismo, oltre ad essere un’ottima declinazione del turismo sostenibile, rappresenta una grande opportunità per quel territorio che ne sposa le finalità e ne attua, in modo consapevole, le indicazioni e i principi, nel rispetto delle regole.

Itaway è un’associazione che ha messo in pratica un modello integrato e sinergico di cicloturismo sostenibile, oltre che in diverse regioni italiane, anche nella Tuscia, ponendo a fattor comune le molteplici capacità di Pubbliche Istituzioni ed operatori commerciali, realizzando itinerari dalla notevole valenza culturale e naturalistiche, sfruttando di fatto le potenzialità del territorio. #Start!, in qualità di incubatore di idee, collabora con Itaway nella diffusione di questo messaggio, oltre che nell’organizzazione dell’iniziativa, mettendo a disposizione i propri locali associativi come punto di presenza e showroom per le bici.

L’incontro, della durata di un paio d’ore circa, prenderà il via con una spiegazione del progetto e dei suoi punti salienti, approfondirà nello specifico il territorio della Tuscia e terminerà, per quanti vorranno, con una prova gratuita delle bici elettriche. Ovviamente, per quanti avranno piacere di condividere l’esperienza, sarà possibile associarsi al tour con la propria bici, anche non a pedalata assistita. Per velocizzare le operazioni di noleggio gratuito delle biciclette è gradita la prenotazione, telefonando al numero 331.79.97.678 (Claudio).

Montalto e Pescia, trasporto pubblico sociale gratuito per minori e over 65

Montalto di CastroL’assessorato ai servizi sociali del Comune di Montalto di Castro ha istituito anche per questa estate un servizio navetta gratuito che collegherà Montalto e Pescia con Montalto Marina. L’iniziativa, che quest’anno riguarda per la prima volta Pescia Romana, è rivolta ai minori e agli over 65. L’obiettivo è quello di agevolare la mobilità cittadina con l’utilizzo dei mezzi pubblici incrementando la sicurezza stradale. Le corse serali e notturne prenderanno il via da sabato 27 giugno: da Montalto di Castro a Montalto Marina, e ritorno, dalle ore 20:30 sino alle ore 1:30, la navetta partirà dal capolinea (antistante il parco della Rimembranza) ogni 30 minuti.

Per quanto riguarda da Pescia Romana a Montalto Marina, il servizio serale prevederà una corsa con partenza, dalle ore 21:00, da Borgo Vecchio (seconda fermata Borgo Nuovo) e ritorno da lungomare Harmine ore 00:30.