AEOPC, il vicepresidente Coluccio sarà il facente funzioni dopo la nomina di Sacripanti

Riceviamo e pubblichiamo

Massimiliano-Coluccio---Vice-Presidente-Aeopc-TarquiniaAnche quest’anno l’Aeopc Tarquinia parteciperà con il coordinamento di protezione civile della Provincia di Viterbo alla sicurezza e assistenza ai visitatori sul percorso della macchina di S. Rosa a Viterbo il tre settembre. A darne notizia è il Vice Presidente dell’Aeopc Tarquinia Massimiliano Coluccio, che in questi prossimi mesi sarà il timone dell’associazione, nel corso della fase transitoria che vede Alessandro Sacripanti ricoprire un ruolo istituzionale all’Università Agraria di Tarquinia.

“A seguito della recente riunione dell’associazione – aggiunge Coluccio – dove Sacripanti mi ha trasmesso le funzioni della presidenza così come previsto dallo statuto sociale, ho preso immediatamente i contatti per organizzare le squadre con 18 volontari che saranno impegnate in attività di sicurezza e assistenza nel corso del trasporto della macchina di S.Rosa a Viterbo”.

L’Aeopc, fa sapere Massimiliano Coluccio, prenderà parte nel contesto della colonna mobile Aeopc Italia, che conterà in linea generale circa 80 volontari complessivi che arriveranno da varie località del viterbese. “L’Ufficio di Protezione Civile della Provincia di Viterbo diretta dal disaster manager Gaetano Bastoni – continua Coluccio – ha assegnato alla nostra associazione alcune postazioni tra piazza Fontana Grande e Via Saffi, in questa fase i volontari saranno determinanti in caso di assistenza o per qualsiasi informazione di carattere generale visto l’enorme afflussi di visitatori che sarà sul posto. A tal proposito – prosegue Massimiliano Coluccio – voglio ringraziare Alessandro Sacripanti, per avermi ‘lasciato’ un percorso associativo trasparente, costruttivo ed operativo. Allo stesso modo ringrazio il Sindaco di Tarquinia e Presidente della Provincia di Viterbo Mauro Mazzola per aver mostrato attenta considerazione nell’Aeopc in questa grande manifestazione di S.Rosa a Viterbo”.

Incendio sull’Aurelia: intervengono Protezione civile e Vigili del Fuoco

Riceviamo e pubblichiamo

Il gruppo comunale di Protezione Civile di Montalto di Castro, allertato dal comando di Polizia locale, è intervenuto alle 13,45 di oggi per spegnere un incendio di sterpaglie al chilometro 107 della statale Aurelia, in direzione Roma. I volontari, coordinati dalla sala operativa regionale, assieme ai Vigili del fuoco del distaccamento di Tarquinia, si sono recati immediatamente sul posto con un’autobotte per fronteggiare l’emergenza. L’incendio, che ha interessato un fronte di 70 metri, ha creato pericolo alla circolazione stradale pertanto gli operatori al soccorso hanno svolto le operazioni di spegnimento con l’ausilio di una pattuglia dei carabinieri di Montalto.

Fatto brillare stamani l’ordigno bellico rinvenuto a largo di Tarquinia

ordigno_bellico_mare-tarquiniaSi è concluso nella mattinata di oggi l’intervento del nucleo specializzato proveniente da La Spezia che ha provveduto a recuperare e far brillare l’ordigno bellico risalente alla 2° Guerra Mondiale rinvenuto da due sub nei giorni scorsi a largo del litorale di Tarquinia.

Con il supporto delle unità della Guardia Costiera, si è provveduto alla messa in sicurezza dell’area, su cui nei giorni scorsi gravava un’ordinanza di interdizione da parte della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, emessa per prevenire ogni potenziale pericolo per la sicurezza della navigazione. Atto, quindi, prontamente revocato, così che sia stata perfettamente ristabilita la la piena fruizione dello specchio d’acqua interessato.

Montalto Marina, altri sequestri contro il commercio abusivo sulle spiagge

Riceviamo e pubblichiamo

polizia_locale_sequestriContinuano i controlli della Polizia locale contro il fenomeno del commercio abusivo sulle spiagge di Montalto di Castro. Questa mattina gli agenti, in sinergia con i carabinieri di Pescia Romana, hanno eseguito un servizio di controllo e pedinamento verso gli ambulanti abusivi presenti sulle spiagge di Marina di Pescia e di Costa Selvaggia. Sono stati sequestrati oltre 135 pezzi di abbigliamento da mare ad un cittadino del Marocco, gravato da precedenti penali, mentre tentava di vendere la mercanzia sull’arenile senza nessuna autorizzazione. L’uomo, trasportato presso il comando di Polizia locale, una volta identificato, è stato sanzionato con un’ammenda di 5.164 euro. Tutta la merce sequestrata sarà successivamente distrutta dalle autorità competenti.

«Un’altra importante iniziativa messa a segno contro l’abusivismo commerciale – spiega il vicesindaco e delegato alla sicurezza Luca Benni – grazie alla collaborazione tra le forze dell’ordine e la Polizia locale».

Montalto, pubblicato il bando di selezione per assistente all’infanzia su scuolabus

Riceviamo e pubblichiamo

Scuolabusb

Sul sito del Comune di Montalto è presente il bando di Mastarna per la selezione di 6 unità di personale con mansioni di assistente all’infanzia su scuolabus in servizio nel territorio di Montalto di Castro. La procedura di valutazione è intesa a selezionare personale disponibile a stipulare un contratto di dipendenza part-time a tempo determinato. Il candidato selezionato dovrà fornire aiuto ai singoli alunni nel momento della salita e discesa dal mezzo; accompagnare e vigilare gli alunni nel momento dell’attraversamento della strada fino al cancello della scuola o alle fermate prestabilite; controllare gli alunni durante il trasporto al fine di verificare la corretta seduta nei singoli posti con particolare verifica dell’uso della cintura al fine di evitare situazioni che potrebbero arrecare danno o presentare pericolo.

L’istanza di partecipazione dovrà essere presentata, a mezzo posta elettronica all’Agenzia del Lavoro “E-work Spa” di Roma all’indirizzo mail: [email protected], entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 2 settembre 2015. Per ogni informazione in merito alla selezione, il referente è l’Agenzia “E-work Spa”, telefono 06.87773590 (referenti Alessia Anteri – Liliana Miele) – mail: [email protected] – [email protected]

Per scaricare il modulo della domanda e per tutte le altre informazioni è possibile consultare il documento nel portale del Comune di Montalto di Castro a questa pagina.

Tolfa, domani si chiude il progetto European Active Citizens Today

Riceviamo e pubblichiamo

Tolfa_European_citizensSi chiude domani a Tolfa il progetto European Active Citizens Today, organizzato dall’associazione SOS Diritti e Legalità, partito il 19 Agosto, finanziato dalla Commissione Europea con i fondi del programma Erasmus Plus.

Per una settimana 31 giovani provenienti dall’Armenia, dal Portogallo, dall’Ucraina, dalla Bielorussia, dalla Grecia, dalla Romania e ovviamente una delegazione italiana in rappresentanza del comprensorio di Tolfa e Civitavecchia, hanno seguito un corso di formazione sulla cittadinanza europea e sul rispetto dei diritti umani.

Durante i lavori del progetto si sono affrontati anche i temi di recente attualità, come la crisi in Grecia, e più in generale si è discusso sul futuro dell’Unione Europea, e il ruolo delle giovani generazioni in questa fase. Oltre alla parte didattica, i ragazzi hanno avuto modo di conoscere le bellezze artistiche e culturali della città di Tolfa, e partecipare agli eventi ludico ricreativi organizzati nel territorio. Il primo giorno i partecipanti sono stati ricevuti, per il tradizionale benvenuto, presso la sala del consiglio comunale di Tolfa, dal Sindaco Luigi Landi, dall’assessore alla cultura Cristiano Dionisi e da Alessandro Battilocchio, già sindaco di Tolfa ed europarlamentare.

“Siamo molto soddisfatti dell’ottima riuscita del progetto  – afferma Mattia Di Tommaso, portavoce di SOS Diritti e Legalità – i partecipanti sono rimasti molto soddisfatti e questo grazie all’amministrazione del Comune di Tolfa che ci ha supportato in ogni nostra attività. E’ stata una settimana molto intensa e partecipata, e la nostra organizzazione ha dimostrato di essere ormai una realtà attiva e ben solida nella progettazione europea”.